HORACIO
Classic serie


Dall'accostamento sottile di tabacchi selezionati tra il migliore terroir del Costa Rica e del Nicaragua, è nato un sigaro di eccezione.

Vestito di una capa Colorado dell'Ecuador setosa e delicata, Horacio offre un estetismo perfetto. Equilibrato e regolare, rivela lungo tutta la sua degustazione, una tavolozza aromatica ricca e saporita: le note di sottobosco sono presenti, addolcite dalla rotondità delle spezie e la sua lunghezza in bocca colmerà il dilettante esperto.


I marchi A proposito

IL CATALOGO

  • Horacio 0

    Questo imponente Magnum Gordo di 178 mm. incanterà tutti gli aficionados di vitoles fuori norma. Avvolta in una magnifica capa, questo sigaro libera dei profumi di cuoio tannico e di pepe con alcune note di erbe secche.

    L’incantesimo prende del tempo, un Goliath di questa ampiezza non deve essere violentato. Le prime boccate di questo sigaro combinano in bocca un equilibrio di spezie dolci e di pepe bianco. Il tiro offre delle larghe boccate di fumo, saziante le vostre papille. Evolvendosi delicatamente, gli aromi sono sottili, un registro leggermente terroso si installa al momento del 2° terzo. Il finale condensa degli aromi di cioccolato nero e di sottobosco. Una sinfonia aromatica condotta con maestria da una sola mano.

  • Horacio I

    Il sigaro Horacio I, eletto sigaro dell’anno 2023 da Cigaroscope, seduce a prima vista!

    A freddo, i nostri sensi sono incantati dalle note leggere e delicate, principalmente di cuoio e vegetali. Il profumo ci trasporta in un campo di erba fresca, ricordando i primi tagli di primavera. L’estrazione leggermente resistente porta una fumata in cui si mescolano gli aromi ammalianti del cuoio e del cedro.

    Questo sigaro piacevolmente fresco si evolve lentamente, producendo un fumo abbondante e generoso.

  • Horacio II

    Amanti di grosso cepo, questo Sublime vi incanterà gli occhi. La sua tavolozza aromatica gioca principalmente su note di cuoio corredato di profumi floreali e di fico.

    Il suo eccellente tiro vi permette di scoprire dei tasti di frutti secchi su un fondo di note terrose. Il fumo dal volume ricco, sazia il dilettanti alla ricerca di sigari evolutivi. Dal pepe alle punte vegetali, questo sigaro vi assicura di passare un ottimo momento.

  • Horacio III

    Questo magnifico ” Duke” dalla capa oleosa perfettamente pieno, è un compagno ideale per tutte le opportunità. La scelta e la qualità del suo tabacco lasciano emanare degli effluvi di funghi mischiati di cuoio tanninico. Gli aromi più pepati si aprono in bocca dall’accensione.

    A tratti vegetale e pepato, l’Horacio N°3 si evolve tranquillamente senza emanciparsi troppo. La lunghezza in bocca colma il palato voluttuosamente.

    Un sigaro da consigliare sia agli aficionados alla ricerca di un sigaro delicato in un taglio conseguente, che ai nuovi dilettanti che vogliono avvicinarsi con gusto, al mondo del sigaro di carattere.

  • Horacio IV

    Questo ” Piccolo Bellicoso” sorprende per il suo formato molto distintivo. Corto, tarchiato, con la sua capa serica e grassa lascia avvertire i profumi splendenti di frutti secchi e di noci fresche di una tripa delicata, perfettamente composta.

    Il suo tiro evidente procura delle prime ventate aeree piene di delicatezza. Il fumo ampio all’accensione e la combustione regolare fanno viaggiare gli aromi pepati e delicatamente erbacei sul palato.
    Il finale conclude piacevolmente la degustazione e permette al fumatore di approfittare della serenità di questo sigaro.

  • Horacio V

    Questo magnifico ” Short Magnum ” dal piede chiuso e dalla capa ricca e grassa libera dei profumi complessi di frutti secchi e di pepe verde.
    La costruzione esemplare permette di scoprire degli aromi di erbe secche e di sottoboschi. Le prime boccate di fumo rimangono per lungo tempo in bocca. Armoniose, gli effluvi di boschi preziosi e di frutti a guscio avvolgono il palato con delicatezza.

    Il portere relativo e alcune note pepate ne fanno un compagno ideale da non abbandonare.

  • Horacio VI

    Questo bel sigaro che si potrebbe qualificare come piccolo paffuto per il suo Cepo impressionante e per la sua taglia (2.62 cm di diametro per 10 cm di lunghezza) libera dei profumi di cuoio e di pepe dalla sua densa tripa.
    All’accensione, questo sigaro è sincero, senza sorprese, il tiro è agevole. Le prime inspirazioni ci fanno avvertire le note mielate, così come di spezie leggere.

    Questo sigaro dedicato ad un pubblico competente, si arrotonda diventando più untuoso in seguito. Questa taglia fuori norma incanterà i dilettanti di sigaro saziante.

  • Horacio VII

    La creazione di questo sigaro ha permesso di costituire l’origine della gamma Horacio. Questo Robusto ricoperto di una capa molto grassa dispensa delle note ricche di cuoio e di stalla.
    Le prime impressioni si confermano all’accensione, la ricchezza aromatica sorprende. Il frutto a guscio si arricchisce di humus dalle prime boccate, il tutto in un fumo ragionevole ma presente. Le spezie completano nel 2° terzo questa tavolozza aromatica e generosa.
    La lunghezza in bocca ed il potere dominato dimostrano una costruzione perfetta. La finezza e la delicatezza fanno di questo Robusto un compagno ideale per le vostre serate.

  • Horacio VIII

    Questo Piccolo Robusto è denso al tocco. La tripa libera degli aromi potenti che ci ricordano le nostre passeggiate in foresta. Il sottobosco ed i suoi aromi di erbe secche e di humus si immischiano con delicatezza alle punte di spezie.

    L’accensione è sincera e diretta. Le prime boccate combinano una mescolanza di spezie e di boschi preziosi, il tutto con potere e fervore. Placandosi, diventano più rotondi in seguito, gli aromi si appoggiano su delle note di bosco prezioso, il tutto con un volume di fumo notevole per la sua taglia.

    Questo piccolo sigaro è al tempo stesso potente e complesso, e conferma la perfetta padronanza degli accostamenti di tabacco.